real estate menu left
real estate menu right
dentro la notizia

Info

Oggi è 20 settembre 2014 - 17:59
Visitatori online:
Pagine viste oggi:
Pagine viste dal 22 luglio 2009:

Ultimo giornale

1-15  settembre 2014

Diretta streaming

La diretta streaming di dentrolanotizia.tv

Facebook

Metti mi piace sulla nostra pagina

 

ANTONINO VALENTE E’ IL NUOVO PRIMARIO DEL REPARTO DI ORTOPEDIA DEL PLESSO OSPEDALIERO “G. FUCITO” DI CURTERI PDF Stampa E-mail
Scritto da Redazione Dentro la Notizia   
Mercoledì 15 Febbraio 2012 12:03
Il Direttore Generale, il Dr. Attilio Bianchi, con propria deliberazione, ha nominato Antonino Valente quale nuovo primario ad interim del reparto di Ortopedia e Traumatologia del plesso di Curteri di Mercato S. Severino. Valente, già primario del reparto di Ortopedia e Traumatologia presso l’azienda ospedaliera “S. Giovanni di Dio e Ruggi D’Aragona” nonché capo dipartimento apparato locomotore, e professore a contratto presso la Facoltà di Medicina dell’Università degli Studi di Salerno, prende il posto del Dr. Antonio Toro, e ricoprirà lo stesso ruolo all'ospedale di Curteri dove troverà un nutrito staff in grado di poter continuare quanto fatto fino ad oggi.

“Al nuovo primario – ha spiegato il Dr. Bianchi - sono stati affidati gli impegni per lo sviluppo ed il decollo dell’Ortopedia e Traumatologia del presidio della Valle dell’Irno al fine di creare una rete omogenea tra il plesso in via San Leonardo e i plessi di Cava De’ Tirreni e Mercato S. Severino per garantire efficaci livelli di assistenza in questo delicato settore e coordinare anche le attività per la riabilitazione in coerenza con gli effetti regionali in essere”.

Il neo responsabile ha dichiarato: “ringrazio il Dirigente Generale per la fiducia concessa e mi impegnerò al che il polo di Mercato S. Severino possa rappresentare un punto di riferimento nell’assistenza ai pazienti”.

Al nuovo primario, arrivano le congratulazioni di Giovanni Romano, Sindaco della Città di Mercato S.Severino ed Assessore Regionale all’Ambiente: “sono grato al professore Attilio Bianchi per aver, ancora una volta, portato un caso di eccellenza a Curteri – afferma -, uno dei migliori specialisti del settore, a conferma dell’alta professionalità dell’equipe ospedaliera. Da diversi anni, il nostro ospedale è diventato un punto di riferimento a cui si rivolgono pazienti non solo della provincia salernitana, ma provenienti anche da altre regioni meridionali italiane. Con il Dr. Valente, già balzato più volte agli onori della cronaca per delicati interventi di chirurgia ortopedica come l'innovativo dispositivo, in grado di alleviare la "stenosi lombare, sono certo che la nostra struttura farà il meritato salto di qualità.”

“Ringrazio, inoltre,  il dottore Attilio Bianchi per l’ottimo lavoro svolto rispetto al nuovo piano ospedaliero – prosegue Romano – perché ha definito le linee guida condivise per trattamenti specifici con ricaduta misurabile sulla spesa riabilitativa. E' sicuramente un poliedrico innovatore; non tanto o soltanto sul piano della conoscenza legata alla innovazione tecnologica, di cui pure è attento cultore, quanto sul piano della innovazione gestionale; indipendentemente dai contesti in cui ha operato è sempre riuscito ad attivare leve motivazionali capaci di superare i vincoli esterni ed interni. Ragiona e lavora per obiettivi e riesce a coinvolgere team poliprofessionali indipendentemente dal ruolo di appartenenza”.

“È questo un progetto” –aggiunge il Sindaco – “con il quale l’ospedale di Mercato S. Severino, a dispetto degli allarmismi e delle strumentalizzazioni dei giorni scorsi e grazie al lavoro svolto dal dottore Bianchi, di cui l’amministrazione era certa perché non avrebbe deluso le nostre aspettative, diviene un polo aziendale per la nascita dolce nel breve termine, ma che si caratterizzerà altresì quale polo di riferimento aziendale per l’angiologia medica e il piede diabetico, oltre che della chirurgia ortopedica e il recupero funzionale dei grandi traumi sportivi”.

 


Concept by Giuseppe Giaquinto
| XHTML and CSS validi.